Carrelli della spesa abbandonati si trasformano in orti urbani

L’idea arriva da San Diego, è un progetto sperimentale nato in collaborazione con artisti, designer e coltivatori appassionati di microfarm e coltivazione urbana.

 

I carrelli, veri e propri orti comunitari vengono rivestiti con la juta dei sacchi da caffè, riempiti di terra per la coltivazione outdoor, adattati così alla coltivazione di ortaggi e frutta da terra un metodo molto semplice per inziare a coltivare un piccolo orto comunitario.

 

 


 Chissà che l’idea attecchisca anche in Italia?

 Nell’attesa il luogo deputato per i carrelli rimane il supermercato.
 In alternativa www.carrelli.it

 Fonte: ortiurbani.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.