Carrelli Trasporto Bagagli: si torna al servizio gratuito

26 settembre 2013
By

Già gratuito a Linate, dal 2014 anche a Malpensa. Torino pronta a seguire. Bergamo cosa farà?

carrelli aeroporto

carrelli aeroporto

Il servizio di carrelli per bagagli a Malpensa tornerà ad essere gratuito a partire dal 2014.  In una nota in risposta ad alcuni commenti apparsi sul blog dfel noto giornalista Beppe Severgnini, la SEA ha confermato che metterà in campo una serie di iniziative  fra le quali la gratuità dei carrelli portabagagli. 

In proposito, ci fa piacere farvi sapere che, in un percorso di avvicinamento a Expo 2015, entro fine anno . Una di queste sarà proprio  Gli altri step saranno la gratuità del wi-fi e il rinnovo di tutti i monitor con le informazioni

La decisione di Sea – il gestore aeroportuale – avviene sia a seguito degli ormai noti problemi di “abusivismo dei carrelli”, ovvero la presenza di persone non autorizzate che procurano carrelli e offrono servizi di facchinaggio a pagamento, ma anche in un’ottica di miglioramento del servizio sopratutto in previsione di Expo 2015.

Anche questo elemento ha spinto Sea a cambiare: entro tre mesi il servizio – che oggi costa ben 2 euro a carrello – tornerà gratuito, come avviene già a Linate. 

L’aeroporto di Torino Caselle, attraverso la società di gestione SAGAT, fa sapere che l’esempio di Malpensa è sicuramente da seguire e che sta già valutando la dismissione del servizio a pagamento dei 500 carrelli presenti in aeroporto.

Ci si chiede a questo punto cosa succederà a Bergamo dove la SEA è il socio di maggioranza con oltre il 30% del capitale di S.A.C.B.O – società di gestione dell’aeroporto-. A Bergamo infatti il servizio è diventato a pagamento solo da due anni e affidato ad azienda esterna, dopo anni di servizio totalmente gratuito anche quando Linate e Malpensa erano già a pagamento.

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: