Targa Obbligatoria per i Carrelli Elevatori

4 novembre 2013
By

Il Ministero chiarisce: necessario targare i muletti che circolano saltuariamente su strada

Muletto

Muletto

La questione sulla possibilità di circolazione stradale saltuaria dei muletti a forca è da sempre accesa e purtroppo risente di un codice stradale ormai irriconoscibile per le troppo modifiche intervenute nel tempo.

L’utilizzo dei carrelli elevatori, fino a qualche mese fa, poteva essere autorizzato dalla motorizzazione civile, previa una verifica di una serie di condizioni tecniche, in virtù del Decreto Ministero dei Trasporti del 28.12.1989.
Il decreto attuava la legge 38 del 10 febbraio 1982, abrogata poi nel 1992 dall’articolo 231 del codice della strada. Le motorizzazioni civili hanno però continuato a concedere i permessi sulla base di alcune circolari del 1995 e del 1999 che riconfermavano la validità del decreto 28 dicembre 1989 in attesa dell’emissione di un nuovo decreto in materia, di fatto mai emesso dal Ministero.
A differenza di tutti gli altri veicoli, quindi, anche senza immatricolazione, il muletto poteva impegnare certe strade in presenza di traffico ed operare nel rispetto del codice stradale

Con la nuova circolare n. 26363 del 25 ottobre 2013, il Ministero dei trasporti ha chiarito che per uscire dall’area privata di una azienda per le comuni operazioni di carico e scarico della merce, i carrelli elevatori dovranno essere immatricolati ovvero dotati di targa e tutti i dispositivi di sicurezza richiesti dalla legge.
Per i mezzi già autorizzati alla circolazione, anche con documenti scaduti (purché non antecedenti al 31/12/2007), con la nota del 25 ottobre viene però introdotta una procedura accelerata e semplificata di regolarizzazione.
In pratica, la procedura burocratica prevede la presentazione di una istanza di collaudo al centro prova autoveicoli corredata dell’autorizzazione alla circolazione, della scheda tecnica e informativa, della dichiarazione Ce con i disegni quotati del mezzo.
Seguirà un collaudo semplificato e veloce finalizzato a regolarizzare il veicolo con tutte le dotazioni minime di sicurezza, nel rispetto della particolarità dello stesso.

 

Leggi la Circolare n. 26363 Mnistero Infrastrutture e Trasporti

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: